Archivio della Banca privata italiana

La Camera di commercio di Milano ha affidato al Centro, sotto la supervisione della Soprintendenza ai beni archivistici della Lombardia, il riordino e l’inventariazione dell’archivio della Banca privata italiana. Il recupero dell’archivio ha assunto un significato non solo simbolico, ma concreto e tangibile come riconoscimento postumo all’opera svolta dal commissario liquidatore Giorgio Ambrosoli. Avviato nel 1996, il progetto ha mirato a realizzare l’elenco della documentazione da sottoporre allo scarto, la redazione dell’inventario, degli indici correlati e dell’introduzione metodologica e storica ai fondi.

Share