Regolamento della bilbioteca

Accesso

L’accesso degli utenti esterni avviene negli orari d’apertura al pubblico del Centro (dal lunedì al venerdì, 8.45-12.45 e 14.45-17.45), previo appuntamento, in presenza del responsabile della Biblioteca e compatibilmente con i posti a disposizione nella sala di lettura (massimo 6).
L’accesso e la consultazione sono vincolati alla compilazione di un modulo che prevede la sottoscrizione per accettazione del presente regolamento.
Nei locali della Biblioteca è vietato introdurre cibi e bevande. E’ consentito l’uso di propri pc e di cellulari purchè il loro utilizzo non sia di disturbo agli altri utenti, non è altresì consentito l’uso di libri personali , salvo espressa autorizzazione. Borse, cartelle e giacche vanno lasciate all’esterno della sala di lettura, nell’ingresso del Centro. Per casi particolari è possibile riporre borse o cartelle in un armadietto chiuso a chiave.
Il Centro non si assume comunque alcuna responsabilità rispetto ai materiali depositati.

Consultazione

I volumi richiesti in consultazione vengono prelevati dagli armadi a cura del responsabile della Biblioteca.
È consentita la consultazione di tutto il materiale, con la sola eccezione delle tesi di laurea per le quali l’autore non abbia rilasciato liberatoria.
Nel concordare l’appuntamento, è preferibile che siano fornite già le segnature dei volumi d’interesse, in modo tale che il responsabile possa verificare che essi non siano in prestito e prepararli precedentemente alla visita dell’utente. Ricerche sul catalogo o altri materiali possono venire richiesti anche direttamente in Biblioteca al responsabile il quale, esclusivamente, provvederà a reperirli negli armadi e a metterli a disposizione dell’utente.
Le opere consultate vanno riconsegnate entro l’orario di chiusura nelle medesime condizioni in cui sono state fornite. Qualora l’opera risulti danneggiata, l’utente sarà tenuto a sostituirla con un altro esemplare integro della stessa edizione o, se ciò non fosse possibile, al rimborso di una somma di denaro pari al valore attuale dell'opera.

Opere particolari e fuori sede

La consultazione di opere su supporto diverso dal cartaceo va sempre concordata previamente ed è vincolata alla disponibilità delle apparecchiature e del responsabile della Biblioteca, cui spettano il controllo e l’assistenza durante l’uso delle prime.
La consultazione di opere conservate nel deposito esterno al Centro (volumi con segnatura S.U. e tesi), necessita il recupero delle stesse da parte del responsabile, ed è quindi vincolata ai tempi della sua operatività. Il Centro si riserva pertanto di fissare l’appuntamento per la consultazione di tali opere, compatibilmente con i tempi di detto recupero.

Prestito

E’ escluso il prestito esterno.

Fotocopie

Non è possibile effettuare fotocopie.

Deposito opere pubblicate

Gli utenti s’impegnano a far pervenire al Centro le tesi o pubblicazioni frutto delle ricerche effettuate sui materiali consultati in Biblioteca. Per le tesi o altri studi inediti, il Centro s’impegna a tutelarne la riservatezza e ne concede la diffusione agli utenti esterni unicamente se l’Autore ne abbia rilasciata al Centro liberatoria scritta.

Sanzioni 

Il direttore del Centro, su segnalazione del responsabile della Biblioteca, può sospendere o interdire la facoltà di accesso alla stessa a quegli utenti che con il loro comportamento abbiano recato danno al materiale bibliografico o causato disturbo al normale funzionamento della Biblioteca.
gennaio 2006

Share